credits - Mont'e Prama

www.monteprama.it

 

Committente

Direzione Generali dei Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport della Regione Autonoma della Sardegna
Servizio Bilancio, Affari legali e Sistemi Informativi
Servizio Patrimonio Culturale, Editoria, Informazione

Design e sviluppo

Ojos design – Cagliari
Coordinamento e direzione artistica: Alberto Soi
Web design: Gabriella Tornatore
Web content: Elisabetta Marongiu
Web development: Antonio Palumbo
Web system: Giuliano David

Contributi iconografici
Le immagini e i filmati dei beni culturali sono pubblicati su gentile concessione del Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo.

Pierluigi Dessì, Confini visivi  reportage fotografico nel Museo archeologico nazionale di Cagliari e nel Museo civico Giovanni Marongiu di Cabras
Araldo de Luca per il Centro di Conservazione Archeologica (CCA) – reportage fotografico dei lavori di restauro e still life delle statue, dei modelli di nuraghe e dei betili
Gianni Alvito, Teravista – foto aeree dell’area archeologica
EjaTV – filmatiriprese televisive e interviste
Claudio Buffa, Enrico Fois, MiT, Regione Autonoma della Sardegna, Alberto Soi, Alfonso Stiglitz, Egidio Trainito, Alessandro Usai  archivi fotografici

Mont’e Prama 2016-2019

La prima versione del sito venne realizzata nell’ambito del Piano di comunicazione e marketing Il complesso scultoreo di Mont’e Prama. Comunicazione e promozione per la valorizzazione culturale, finanziato dall’Accordo di Programma Quadro Rafforzato “in materia di beni e attività culturali” tra la Regione Autonoma della Sardegna, il Dipartimento per lo Sviluppo e la coesione economica e il Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo, siglato in data 29 ottobre 2014.

Ideazione e linee di indirizzo
Per definire le strategie di valorizzazione del complesso scultoreo di Mont’e Prama e delinearne la fruibilità in Sardegna, nel territorio nazionale e in ambito internazionale, venne costituita una cabina di regia con un apposito protocollo d’intesa siglato in data 12 dicembre 2011 tra il Ministero per i Beni e le attività culturali – Direzione regionale per i Beni culturali e paesaggistici della Sardegna, la Soprintendenza per i Beni archeologici per le province di Cagliari e Oristano, il Comune di Cabras e la Regione Autonoma della Sardegna.

Realizzazione
Raggruppamento: Ojos Design srl, Poliste, Cles Economia, ECOMM Progetti

Direzione scientifica del raggruppamento
Alessandro Usai  archeologo responsabile per il territorio di Cabras e direttore scientifico degli scavi di Mont’e Prama, funzionario della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Cagliari e le province di Oristano e sud Sardegna